Guida alle Migliori Serrature

La sicurezza della casa comincia alla porta di ingresso ed è dunque importante munirsi di una serratura che sia al passo coi tempi in termini di sicurezza e resistenza. In commercio vi sono infatti diversi tipi di serrature, che vanno da quelle meno sicure, fatte per interni o per porte a basso rischio, ai modelli a prova di furto, più efficienti e resistenti ma spesso più costosi.

Una delle serrature meno sicure ma anche più conosciute è quella che utilizza la chiave seghettata tradizionale, la quale può essere scassinata agilmente attraverso l’utilizzo di un grimaldello o di uno strumento simile oppure può essere facilmente trapanata con un trapano economico.

Anche le serrature a doppia mappa, molto diffuse soprattutto tra le vecchie porte blindate, non sono particolarmente consigliate in termini di sicurezza, in quanto hanno una fessura molto ampia che permette di sfruttare strumenti di scasso o manipolazione come il grimaldello bulgaro. Altro sistema molto diffuso è quello che sfrutta la chiave punzonata, decisamente non sicura da molto tempo, in quanto soggetta facilmente ad effrazioni attraverso strumentazioni poco costose, come una chiave inglese oppure un trapano.

Nessuna delle serrature descritte finora garantisce dei buoni standard di sicurezza e se la vostra è fra queste vi consigliamo di sostituirla subito.

Caratteristiche di una buona serratura

Prima di tutto è consigliato scegliere una serratura a cilindro europeo che sia poco diffusa in commercio, in quanto i ladri e i malintenzionati si preoccupano di solito di studiare solo i modelli più diffusi. È importante inoltre che il cilindro montato dall’installatore sia accompagnata da chiavi sigillate e tessere di proprietà con profilo e codice personalizzato.

Oltre a queste precauzioni bisogna tenere presente tre particolari requisiti:

  • capacità di resistenza all’effrazione;
  • resistenza all’utilizzo e durata nel tempo
  • riservatezza nella costruzione e nella duplicazione delle chiavi

Resistenza all’Effrazione

La capacità di resistenza all’effrazione è importante perché la solidità di una serratura può fare la differenza tra una porta scassinata e una ben chiusa. Un elemento molto importante per la resistenza all’effrazione è il defender, una parte della serratura che garantisce la resistenza agli attacchi frontali diretti, come fresatura, tubo rompi cilindro e altro. Il defender di suo chiaramente non basta e ha bisogno di essere abbinato a un cilindro blindato ad alta sicurezza.

È opportuno dunque procurarsi serrature di ultima generazione, in quanto utilizzano tecnologie più recenti e più difficilmente superabili da un malintenzionato se non con l’utilizzo di tecnologie costose e professionali. Più la serratura è dura e resistente più sarà complicato per il possibile ladro aprirla e più alte saranno le possibilità che rinunci. Per avere saperne di più sulle ultime tecnologie in fatto di serrature puoi sempre rivolgerti a un fabbro economico per serrature, che può consigliarti sulle marche più all’avanguardia nel settore.

Riservatezza della Chiave

Importantissimo per proteggere la propria casa da intrusi non desiderati è evitare che la propria chiave venga clonata. Diversi produttori di serrature di massima sicurezza allegano ormai alle chiavi dei documenti necessari per la clonazione. In generale più sono alti gli standard di sicurezza per la clonazione della chiave migliore e più affidabile è la serratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *